skills

SITO WEB

  • creazione del sito (layout, contenuti, traduzioni, servizio fotografico)

  • aggiornamento delle pagine

  • backup delle informazioni

  • gestione della sicurezza del sito (aggiornamento dei componenti)

  • seo

  • analisi del traffico

  • privacy: gestiamo con attenzione la documentazione richiesta dal nuovo Regolamento UE 2016/679 (GDPR)

PORTALI DI WEB REPUTATION

  • abbiamo sviluppato un sistema di gestione dei portali web quali TripAdvisor, HolidayCheck, Google My Business, che offre i seguenti servizi:
  • gestione intelligente delle Richieste di Recensione

  • aggiornamento delle informazioni contenute nei portali

  • gestione delle Risposte alle Recensioni

  • gestione delle Recensioni negative

  • gestione dei tentativi di estorsione tramite recensioni negative

  • generazione periodica di report statistici

VISIBILITA’

  • le strutture che investono in “Brand Protection” convertono maggiormente in prenotazioni dirette
  • per raggiungere questo obiettivo è necessario progettare, configurare e monitorare campagne Google Ads mirate, sia “Brand” quanto “NO Brand”
  • va tenuta sempre in gran considerazione l’efficacia delle campagne di remarketing, sia Google che Facebook, particolarmente forti nel mantenere l’aggancio con il potenziale cliente
  • nel panorama della visibilità hanno preso piede prepotentemente i metamotori di ricerca; ecco che risulta importante presidiare questi strumenti, quali: Trivago, Google Hotel Ads, Google Maps, TripAdvisor

SOCIAL

  • creazione e gestione delle pagine, o modifica se esistenti

  • aggiornamento delle informazioni contenute nei portali

  • pubblicazione dei post

PASSAPAROLA

  • La principale fonte di promozione del brand

COMUNICAZIONE PRE E POST STAY

  • Mantenere sempre vivo il rapporto con il cliente, tramite contatti personalizzati

NEWSLETTER

  • Invio di newsletter mediante sistemi professionali, con produzione di statistiche periodiche

AUTENTICAZIONE WIFI

  • Il sistema di autenticazione WiFi, oltre ad essere un servizio ormai necessario per attrarre clientela, è indispensabile per la gestione delle comunicazioni post stay 

RICHIESTA INTELLIGENTE DELLE RECENSIONI

  • La recensione è il primo passo per avvicinare un cliente, se non è ben gestita può essere un ostacolo

SVILUPPO COMMERCIALE

Il servizio mira a seguire la struttura ricettiva in tutti gli aspetti legati allo sviluppo commerciale tramite una serie di attività, fra le quali possiamo citare la pianificazione della strategia commerciale, lo studio di strategie dirette all’incremento dei contatti, le attività di organizzazione delle partecipazioni ad eventi e fiere del settore, l’organizzazione di basi dati specifiche per settori di mercato.

SVILUPPO MARKETING

Il Web Marketing Turistico si occupa fondamentalmente di acquisire prospect e convertirli in clienti, mantenere un rapporto con i clienti acquisiti, promuovere la gestione di servizi online, colloquiare direttamente con i settori di mercato di interesse.

Queste attività vengono realizzate esplorando le potenzialità del mercato, gli sviluppi tecnologici e le attività dei concorrenti, nonché attraverso attività di promozione online che possono portare all’aumento della visibilità dell’impresa e all’incremento del numero di clienti.

REVENUE

Il principio di “domanda e offerta” può essere utile a massimizzare il fatturato: se la domanda di soggiorni cresce e l’offerta di camere disponibili diminuisce, allora le tariffe più alte prendono il posto di quelle più basse. Ma nei periodi di bassa stagione, vale esattamente il contrario, e le strutture alberghiere di solito vi fanno fronte tramite le promozioni e le offerte speciali.

Ma fare Revenue non significa semplicemente “fare sconti” sulla base dell’esperienza e del “fiuto” dell’albergatore, bensì analizzare il passato per prevedere come sarà il futuro: quindi analizzare i dati storici, ma non solo. Poichè il mercato è in continua evoluzione, è necessario provvedere anche ad analizzare l’economia territoriale, dei competitor diretti, nonché provvedere all’analisi del macro mercato, cioè gli aspetti politico-economici sia nazionali che internazionali (che influiscono sulle scelte dei consumatori e dei viaggiatori).

Il risultato di tutte queste analisi devono servire a progettare il listino revenue nel quale compariranno le tariffe di partenza e le offerte promozionali.

TARIFFAZIONE DINAMICA E VENDITA CAMERE

E’ un dato di fatto che il listino stagionale è superato. La tariffazione corretta deve essere gestita tramite griglie dinamiche, che permettano di vendere al momento giusto, al cliente giusto al prezzo giusto.

Quindi la domanda a cui risponde la griglia dinamica è: qual è il giusto prezzo a cui posso vendere una determinata camera in un certo periodo dell’anno ? La risposta non è banale e deve tener conto di vari fattori: innanzitutto dei costi (sia fissi che variabili), dell’attività aziendale pregressa (raccolta dei dati storici), degli indici che spiegano come la struttura si è mossa nel tempo (percentuale di occupazione, RevPar, …), della composizione della clientela (i clienti non sono tutti uguali, quindi vanno inseriti in segmenti diversi).

Tutto questo porta a creare una corretta gestione del Pricing, quindi a realizzare offerte mirate per adeguare le tariffe sulla reale disponibilità a pagare di ogni singolo segmento di clientela (e questo è strettamente legato alla creazione di una offerta mirata a soddisfare le reali esigenze di ogni tipologia di cliente).

GESTIONALE

Il settore dell’ospitalità si è evoluto nel tempo con soggiorni più brevi ma solitamente più frequenti, soggetto al condizionamento delle recensioni dei clienti, sia sui portali istituzionali che sui social, che spostano grosse porzioni di fatturato e segnano il successo o l’insuccesso di un brand.

Però una stanza non venduta resta, come in passato, non solo un mancato guadagno, ma soprattutto una sorgente di costi fissi che non sono recuperabili.

Per questo l’adozione di un software gestionale merita sempre un’attenta valutazione da parte della dirigenza di una struttura alberghiera: organizzare i dati, automatizzare le operazioni, semplificare il lavoro, sono le principali esigenze che un buon gestionale deve soddisfare.

BOOKING ENGINE

Per Booking Engine si intende un sistema di prenotazione online, quindi un software di prenotazione alberghiera che trasforma un sito web in un canale di vendita diretta. Il Booking Engine permette di ricevere prenotazioni direttamente dal sito web dell’albergo.

Bisogna fare attenzione alle caratteristiche del Booking Engine scelto, soprattutto per quanto riguarda i sistemi di pagamento: devono prevedere una ampia gamma di modalità di pagamento e, soprattutto, utilizzare server protetti (nei quali verranno salvate le informazioni “sensibili” – quali i numeri della carta di credito – inserite dagli utenti).

Gli utenti del sito, tramite il Booking Engine, devono poter controllare le date disponibili, prenotare i servizi, scegliere gli eventuali pacchetti promozionali per organizzare le vacanze anche in base alle tariffe.

CHANNEL MANAGER

Tutte le strutture che usano portali turistici online quali Booking.com ed Expedia (denominati OTA), devono aggiornare tempestivamente online le disponibilità e i prezzi delle camere, tramite il software messo a disposizione da ogni portale OTA.

Ognuno di questi portali ha credenziali di accesso differenti ed ogni software ha una sua specificità: ciò richiede parecchio tempo e un impegno di gestione non indifferente. Il CHANNEL-MANAGER è una soluzione software sviluppata per supportare e semplificare la gestione dei portali di cui sopra, riducendo i vari login a un unico accesso e a un unico pannello di controllo: rende possibile l’aggiornamento, su un’unica pagina, di tariffe e disponibilità di tutte le camere su tutti i portali collegati, risparmiando quindi tempo ed EVITANDO L’OVERBOOKING riducendo al massimo i buchi sul planner del gestionale.

GESTIONE DIRETTA DEL PMS - GESTIONALE ALBERGHIERO

Il Property Management System è la piattaforma utilizzata per gestire le attività di front office della struttura ricettiva, quali le prenotazioni, le operazioni di check-in / check-out, l’attribuzione delle camere ai clienti, la gestione dei prezzi di vendita e le operazioni di fatturazione.

CRM

Il Customer Relationship Management, è uno strumento attraverso il quale ogni struttura turistica, e non solo, riesce a mantenere vivo il rapporto con la clientela e aumentare il reddito d’impresa.

Il CRM pone il cliente al centro dell’attività aziendale ed ha lo scopo di creare e gestire sia i profili dei clienti acquisiti che quelli dei clienti potenziali:

in questo modo la direzione saprà individuare più specificatamente le esigenze di ogni categoria di utenti e sarà in grado di mettere a punto le strategie più consone a ottenerne  di nuovi, massimizzando inoltre la redditività sui clienti consolidati.